Attività Produttive Stampa

 

Indirizzo: Via T. Signorini 118
Telefono: +39 0187 760217
E-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

giovedì 09.00 - 12.00

 

Procedimenti:

Procedure per avvio di attività turistico-ricettiva

- Per alberghi, residenze turistico-alberghiere, residenze d'epoca locande (TITOLO II CAPO I L.R. 2/2008 )
Presentare il modulo S.C.I.A. (segnalazione certificata inizio attività) al Comune previa acquisizione di classificazione della struttura ricettiva da parte della Provincia della Spezia (Servizio Turismo), nulla osta igienico-sanitario da parte della ASL e stipula di polizza assicurativa in base all’art. 42 della legge. L’avvio dell’attività è contestuale alla presentazione della s.c.i.a. al Comune.

- Per case per ferie, ostelli per la gioventù, rifugi alpini ed escursionistici, affittacamere, bed & breakfast, case e appartamenti per vacanze, mini-aree di sosta, aree di sosta (TITOLO III CAPO II L.R. 2/2008 )
Presentare la S.C.I.A. (segnalazione certificata inizio attività) al Comune previa acquisizione di classificazione della struttura ricettiva da parte della Provincia della Spezia (Servizio Turismo), nulla osta igienico-sanitario da parte della ASL, e stipula di polizza assicurativa in base all’art. 42 della legge. L’avvio dell’attività è contestuale alla presentazione della s.c.i.a. al Comune.

- Per appartamenti ammobiliati ad uso turistico (TITOLO III CAPO II art. 25 L.R. 2/2008)
presentare contestualmente la comunicazione avvio attività utilizzando il modello CO-AAUT (vedi sotto) al Comune ed alla Provincia della Spezia – Servizio Turismo,
previa stipula di polizza assicurativa di cui all’art. 42 della legge. L’avvio dell’attività è contestuale alla presentazione del modello.

Procedure per attività di vendita in sede fissa

- Per avvio di attività commerciale di vendita al dettaglio (esercizio di vicinato), subingresso, variazioni o cessazione attività
pre
sentare il modello di Comunicazione per esercizi di commercio al dettagliop in duplice esemplare, corredato di fotocopia di documento d'identità del/i dichiarante/i. Nel caso di vendita in ambito alimentare, andrà allegato anche il titolo professionale di cui alla L.R: n. 1/2007 e ss.mm., ed andrà presentata al DIpartimento di Prevenzione della ASL competente la notifica sanitaria di cui al Reg. CE 852/2004. In caso di subingresso nella gestione di attività esistente, andrà allegata anche copia di certificazione od atto notarile.

Modulistica:

Comunicazione per esercizi di commercio al dettaglio di vicinato

CO-AAUT - Comunicazione di locazione delle strutture ricettive di tipo Appartamenti ammobiliati ad uso turistico

S.C.I.A. Affittacamere

S.C.I.A. Case e appartamenti per vacanze

S.C.I.A. Ostelli della gioventù

Modulo per la manifestazione di interesse per gli spazi promozionali su cartellonistica pubblica

Documenti:

Mappe dei paesi per cartellonistica turistica: Riomaggiore, Manarola, Groppo, Volastra

Delibera di Giunta Comunale 84/2015 che stabilisce i prezzi e i criteri delle inserzioni sulla cartellonistica comunale

Piano per la somministrazione di alimenti e bevande ai sensi della L.R. 2 gennaio 2007 n. 1

Testo unico in materia di commercio - Legge Regionale 3 gennaio 2007 - n.1

Testo unico in materia di strutture turistico-ricettive e balneari - Legge Regionale 7 febbraio 2008 n. 2

Disposizioni di attuazione della disciplina delle strutture ricettive del tipo affittacamere di cui
alla legge regionale 7 febbraio 2008, n. 2 (Testo unico in materia di strutture turistico - ricettive e balneari) - Regolamento Regionale 13 marzo 2009 n. 3

Prospetto chiusura ferie esercizi 2012

 

La direttiva europea 2009/136/CE (E-Privacy) regolamenta l'utilizzo dei cookie. Questo sito utilizza i cookie. Per maggiori informazioni sui cookie utilizzati in questo sito cliccate qui privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.