PRESENTAZIONE DI “UN MONDO NUOVO, UNA SPERANZA APPENA NATA. GLI ANNI SESSANTA ALLA SPEZIA ED IN PROVINCIA” di GIORGIO PAGANO e MARIA CRISTINA MIRABELLO

📚 PRESENTAZIONE DI “UN MONDO NUOVO, UNA SPERANZA APPENA NATA.

Data:
23 Luglio 2021

PRESENTAZIONE DI “UN MONDO NUOVO, UNA SPERANZA APPENA NATA. GLI ANNI SESSANTA ALLA SPEZIA ED IN PROVINCIA” di GIORGIO PAGANO e MARIA CRISTINA MIRABELLO

📚 PRESENTAZIONE DI “UN MONDO NUOVO, UNA SPERANZA APPENA NATA. GLI ANNI SESSANTA ALLA SPEZIA ED IN PROVINCIA” di GIORGIO PAGANO e MARIA CRISTINA MIRABELLO

👉 CASTELLO DI RIOMAGGIORE, 25 LUGLIO 2021 ORE 21:00

Domenica 25 luglio, alle ore 21:00, sarà presentato, al Castello di Riomaggiore, il libro di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello “Un mondo nuovo, una speranza appena nata. Gli anni Sessanta alla Spezia ed in provincia”, in entrambi i Volumi del libro: “Dai moti del 1960 al Maggio 1968” e “Dalla Primavera di Praga all’Autunno caldo”.

Parteciperanno alla serata Fabrizia Pecunia, Sindaca del Comune di Riomaggiore, e Filippo Paganini. Il libro contiene 341 testimonianze, oltre a quelle degli autori, e rappresenta un’opera monumentale che restituisce alla Spezia, importante città industriale, il ruolo di primo piano che le spetta nel quadro dei sovvertimenti politico-sociali ed economici degli anni Sessanta. Ma dedica anche ampie parti alle Cinque Terre, le quali furono, in quegli anni, “un’avanguardia sul mare”, meta di intellettuali provenienti da tutto il mondo.

I ragazzi delle Cinque Terre intrecciarono le loro vite con quelle degli intellettuali in visita ed ebbero l’opportunità di formarsi nell’interscambio con il “turismo culturale”, conoscendo un “mondo nuovo” non limitato alla vigna e alla barca, come quello che avevano vissuto fino ad allora. Tra gli intellettuali legati a Riomaggiore e a Manarola il libro dedica molto spazio a Sergio Fregoso, Andrè Leuba, Silvio Benedetto. Un protagonista è naturalmente Dario Capellini, e poi tanti altri, fino a Paganetto e ai giovani della strada di Palaedo.

Il Sessantotto arrivò anche a Riomaggiore e le sue pulsioni vitali hanno lasciato segni che ci riguardano ancora! Ne parleremo insieme domenica 25 luglio, alle 21:00 al Castello di Riomaggiore.

Ultimo aggiornamento

23 Luglio 2021, 09:55

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 dichiaro di aver preso visione dell’informativa privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati e alla pubblicazione di quelli necessari

;