Home
In evidenza


PASS ZTL / APU ANNO 2017 PDF Stampa E-mail

SI PORTA A CONOSCENZA DEGLI INTERESSATI CHE E’ DISPONIBILE SUL SITO DEL COMUNE DI RIOMAGGIORE ( http://www.comune.riomaggiore.sp.it/index.php?option=com_content&view=article&id=63&Itemid=78 ), PRESSO L’URP E PRESSO GLI UFFICI DI POLIZIA MUNICIPALE LA MODULISTICA ATTINENTE LA RICHIESTA DEL PASS ZTL E/O APU PER L’ANNO IN CORSO.

IL MODELLO DOVRA’ ESSERE PRESENTATO DIRETTAMENTE ALL’UFFICIO PROTOCOLLO GENERALE E/O UFFICIO POLIZIA MUNICIPALE OD INVIATO TRAMITE POSTA ELETTRONICA AGLI INDIRIZZI: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ENTRO E NON OLTRE IL 27 MAGGIO.

L’UFFICIO DELLA POLIZIA MUNICIPALE (0187 760 098) E L’UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO (0187 760 219) SONO A DISPOSIZIONE PER QUALSIASI CHIARIMENTO POSSA ESSERE NECESSARIO.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO:

  • ORDINANZA N. 7 DEL 29/4/17

  • ORDINANZA N. 8 DEL 29/4/17

  • ORDINANZA N. 9 DEL 29/4/17

  • ORDINANZA N. 10 DEL 29/4/17

Ultimo aggiornamento Lunedì 26 Giugno 2017 14:27
 
Come partecipare a “Estate nel Parco delle 5 Terre” il centro estivo per bambini e ragazzi dai 12 mesi ai 10 anni PDF Stampa E-mail

Sono aperte fino al 29 giugno, le iscrizioni al progetto “Estate nel Parco delle 5 Terre” realizzato presso l’Asilo Nido “Valeria Paganini” e altre strutture del Comune di Riomaggiore in collaborazione e integrazione con le attività estive organizzate dal Centro Educazione Ambientale (CEA) del Parco Nazionale delle 5 Terre.

Il progetto estate-bambini 2017 si rivolge a tutte le famiglie residenti nel Parco Nazionale, oltre che a quelle che operano in attività lavorative stagionali. L’offerta è rivolta anche ai turisti che desiderano far vivere ai propri figli un’esperienza formativa incentrata sui valori e le tradizioni del territorio che li ospita.

Attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 16.00, per i mesi di luglio e agosto, il centro ha costi accessibilissimi ed è gestito da A5T Ati Cinqueterre e Cooperativa Cocea, cui il Comune ha affidato il Nido Valeria Paganini.

Per saperne di più sul progetto formativo e i costi scaricare il modulo di iscrizione cliccando qui oppure chiamare il nido di Riomaggiore allo 0187-921028.

“Estate nel Parco delle 5 Terre”

Come funziona

I bambini dagli uno ai sei anni frequenteranno il centro estivo presso il nido e nelle altre strutture messe a disposizione da Comune di Riomaggiore, i più grandi parteciperanno ad attività ludiche e didattiche (laboratori creativi, musicali, artistici) organizzate presso la Scuola Primaria e in spazi esterni (uscite in paese, nel Parco, presso il Santuario della Madonna di Montenero, ecc.).

Il progetto formativo

Lo scopo del progetto formativo è far crescere la conoscenza delle aree naturalistiche presenti sul territorio e rafforzare il legame con le tradizioni locali.

Gli educatori del CEA, e l'integrazione con i partecipanti ai Campus da loro organizzati, rappresenteranno un valore aggiunto per far conoscere ai bambini le finalità dell'Ente Parco, il territorio, le sue tradizioni e la sua cultura. Inoltre, mettere in connessione età diverse e diversi livelli di conoscenza, permetterà ai i più piccoli di imparare dai più grandi, il tutto in preparazione dell'evento conclusivo nel quale i bambini racconteranno alle loro famiglie il “loro” territorio.

Scarica il progetto formativo

 

Le tariffe

Tariffe settimanali

Verranno organizzate due fasce di frequenza

Fascia A - 8.00-12.30 senza pranzo

  • Residenti nell'area del parco 70,00 euro
  • Non residenti 100,00 euro

Fascia C - 8.00-16.00 con pranzo

  • Residenti nell'area del parco 90,00 euro
  • Non residenti 140,00 euro

Per iscriversi

Compilare in ogni sua parte il modulo e consegnarlo al nido o inviarlo per email a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. entro il 29 giugno.

Scarica il modulo di iscrizione

Ultimo aggiornamento Martedì 27 Giugno 2017 09:03
 
Avviso PDF Stampa E-mail

A partire da Lunedì 19 Giugno sarà istituito, a titolo sperimentale, il servizio di raccolta “porta a porta INTEGRALE”.

Le vie interessate saranno:

  • Via Rollando

  • Via Belvedere

  • Vico Chiuso delle Mura

  • Via Baluardo

  • Via di Mezzo

  • Via degli Orti

  • Scalinata Pezzali

  • Via alla Torre

Il servizio, rivolto solamente alle utenze domestiche, nel pieno rispetto del calendario di raccolta, comprenderà tutti i tipi di materiale (umido, carta, plastica, indifferenziata) ad eccezione del vetro che continuerà ad essere conferito secondo il metodo attuale (strada carrabile).

I rifiuti dovranno essere depositati nelle vicinanze del portone di casa, e sarà cura dei proprietari togliere al più presto il proprio mastello.

Il personale incaricato alla raccolta provvederà al ritiro orientativamente tra le 06.00 e le 06.30.

E’ assolutamente vietato il conferimento alle utenze non domestiche.

I rifiuti depositati senza il rispetto del calendario “utenze domestiche” non verranno ritirati.

Riomaggiore 15.06.2017

Il Vice Sindaco

Oscar Bordoni

Ultimo aggiornamento Venerdì 16 Giugno 2017 10:53
 
AVVISO PDF Stampa E-mail

DEPOSITO S.C.I.A. PER ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Si informa la cittadinanza che per procedere ad effettuare il cambio destinazione d’uso di immobili da cantina ad affittacamere, la normativa vigente prevede, una volta eseguiti i lavori strutturali debitamente autorizzati, ed ottenuti i relativi titoli necessari (urbanistici, igienico sanitari, ecc…), il deposito della S.C.I.A. esclusivamente tramite il SUAP telematico.

Tali adempimenti telematici posso essere eseguiti direttamente o tramite professionisti del settore (commercialisti) dotati di PEC e firma digitale.

Si precisa che non sarà accettato il deposito cartaceo della documentazione.

L’Ufficio Attività Produttive è a disposizione per ulteriori chiarimenti in merito (0187 760217).

 
AVVISO PDF Stampa E-mail

DISCIPLINA DEGLI ELEMENTI TEMPORANEI DI ARREDO URBANO E DELL'ALLESTIMENTO ESTERNO DEI LOCALI

Al fine di rendere più uniforme l'arredo urbano e l'allestimento esterno dei locali, si rende noto che tramite l'ordinanza numero 12 del 31/5/17 del Responsabile del Servizio Tecnico è fatto divieto di collocare fioriere, pedane, cavalletti, scaffalature o altri elementi di arredo quali tavoli e sedie se di materiale plastico. I tavoli e le sedie possono essere inseriti negli spazi legittimamente autorizzati, quando di materiale ligneo oppure metallico, con forme tradizionali (circolare, quadrato oppure rettangolare) e con colore naturale (legno) oppure grigio micaceo e verde RAL 6005.

Il tutto in attesa della redazione di un apposito regolamento che avrà la funzione di disciplinare gli elementi temporanei di arredo urbano e l'allestimento esterno dei locali.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 9

La direttiva europea 2009/136/CE (E-Privacy) regolamenta l'utilizzo dei cookie. Questo sito utilizza i cookie. Per maggiori informazioni sui cookie utilizzati in questo sito cliccate qui privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito.