RioDiVino, successo a Riomaggiore per la prima serata organizzata da viticoltori e ristoratori. Uniti per valorizzare la storia delle Cinque Terre attraverso l’enogastronomia

RioDiVino, successo a Riomaggiore per la prima serata organizzata da viticoltori e ristoratori.

Data:
10 Maggio 2022

RioDiVino, successo a Riomaggiore per la prima serata organizzata da viticoltori e ristoratori. Uniti per valorizzare la storia delle Cinque Terre attraverso l’enogastronomia

RioDiVino, successo a Riomaggiore per la prima serata organizzata da viticoltori e ristoratori. Uniti per valorizzare la storia delle Cinque Terre attraverso l’enogastronomia

Si è svolto domenica scorsa a Riomaggiore la prima serata organizzata dall’associazione RioDiVino, che attraverso il suo vino e il buon cibo ha messo in piedi tredici appuntamenti domenicali, fino alla fine di luglio, dove una selezione di ristoratori illuminati e i loro chef proporranno a turno una cena degustazione con il vino di un’azienda del Comune, ospitando nel proprio locale il vignaiolo produttore che racconta la storia della propria cantina e di ogni vino scelto. L’obiettivo dell’iniziativa, patrocinata dal Comune di Riomaggiore e dall’Associazione Italiana Sommelier, è quello di valorizzare il territorio, rendendo Riomaggiore il nuovo polo trainante della proposta enogastronomica ligure

 

“Un’offerta innovativa, dove lo  sguardo rispettoso verso la tradizione, riesce a valorizzarla e a riproporla per esaltarne la modernità , con una grande attenzione alla sostenibilità”, ha spiegato la sommelier Yvonne Riccobaldi.

L’inaugurazione della prima edizione della rassegna RioDiVino 2022 si è svolta alla Grotta, dove i piatti dello chef Gianluca Modica hanno creato un crescendo di sorpresa e golosa soddisfazione, bbinandosi appieno ai nove diversi calici di nettare di vino dell’azienda Possa TripleA, che produce vini Cinqueterre memorabili, spiegati direttamente dal produttore Heydi Bonanini, che si è raccontato in presenza.

La serata è stata esplosiva in un crescendo di attenzione, dove i piatti erano continue sorprese in cui nulla era scontato: dalle finezze prelibate agli abbinamenti enologici appetitosi. Tradizione unita alla ricerca di scelte consapevoli, di rispetto del territorio, con una attenzione alla sostenibilità e alla stagionalità di ogni prodotto utilizzato. Le tecniche di lavorazione e l’impiattamento fine e innovativo e ogni dettaglio in sala, unito a un servizio attento, discreto ed elegante, hanno creato un ambiente piacevole e inebriante.

“Sostenere questo progetto significa fornire un’occasione per scoprire meglio le Cinque Terre e la nostra storia – ha detto Fabrizia Pecunia, sindaca di Riomaggiore -. Attraverso i prodotti del territorio e quindi del vino è possibile conoscere il patrimonio culturale che ci rappresenta. Dietro ogni vino c’è una storia, la fatica e la passione di una terra. Iniziative come queste vanno sostenute e valorizzate perché esaltano il ruolo dei produttori e offrono qualità, un binomio sul quale puntare. Ed è proprio da qui che deve ripartire la rinascita delle Cinque Terre: tradizione, territorio, stagionalità e attenzione a un’offerta di qualità, con dietro grande studio e ricerca”.

 

 

Il prossimo appuntamento avrà luogo domenica 15 maggio alle ore 20 a A piè de Campu a Manarola, con le giovani aziende Finisterrae e U Lustru di Riomaggiore. Per prenotare è necessario contattare direttamente il ristorante al numero 338 222 0088

 

Di seguito il programma completo delle serate:

 

  • 8 maggio La Grotta & Possa
  • 15 maggio A piè de Campu & Finisterrae / U Lustru
  • 22 maggio Il Porticciolo & Burrasca
  • 29 maggio La Grotta & Walter de Battè
  • 5 giugno La Lampara & Litan
  • 12 giugno Fuori Rotta & Campo Grande
  • 19 giugno A Piè de Ma & Luciano Capellini
  • 26 giugno Aristide & Crovara / Bordone / Fino
  • 3 luglio Tiabuscion & Cooperativa agricola
  • 10 luglio Rio Bistrot & Litan
  • 17 luglio Tiabuscion & Barrani
  • 24 luglio Fuori Rotta & Possa
  • 31 luglio Serata a sorpresa

Ultimo aggiornamento

10 Maggio 2022, 17:44

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 dichiaro di aver preso visione dell’informativa privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati e alla pubblicazione di quelli necessari

;