Plogging. Trekking e raccolta rifiuti dalla Via Grande al Santuario di Montenero

Plogging. Trekking e raccolta rifiuti dalla Via Grande al Santuario di Montenero Si è svolta nei giorni scorsi, attraverso un’escursione dalla Via Grande al Santuario di Montenero, un’attività di ‘plogging’, organizzata da Asd Cinque Terre – Sciacchetrail in collaborazione con il Comune di Riomaggiore.

Data:
3 Agosto 2022

Plogging. Trekking e raccolta rifiuti dalla Via Grande al Santuario di Montenero

Plogging. Trekking e raccolta rifiuti dalla Via Grande al Santuario di Montenero

Si è svolta nei giorni scorsi, attraverso un’escursione dalla Via Grande al Santuario di Montenero, un’attività di ‘plogging’, organizzata da Asd Cinque Terre – Sciacchetrail in collaborazione con il Comune di Riomaggiore. Il plogging coniuga lo sport, in questo caso l’attività escursionistica, e la salvaguardia ambientale. E lo fa attraverso la raccolta dei rifiuti che si incontrano lungo la strada percorsa. All’evento, che ha riscosso molto successo, ha partecipato un nutrito gruppo di studenti americani, i quali si sono rivolti al Comune di Riomaggiore per poter svolgere questa iniziativa. “Una giornata piacevole e istruttiva – ha commentato Vincenzo Resasco, presidente di Asd Cinque Terre -. Insieme agli studenti americani erano presenti anche tanti ragazzi del posto. Tutti quanti abbiamo camminato e ammirato le bellezze del nostro paesaggio, contribuendo a raccogliere i rifiuti e i micro rifiuti che deturpano la natura”, ha concluso.

“Iniziative come queste contribuiscono a riappropriasi del senso civico e a portare un messaggio di rispetto verso il nostro pianeta – ha detto Fabrizia Pecunia, sindaca di Riomaggiore – La possibilità di parlare direttamente con studenti che arrivano da altri paesi ci consente anche di promuovere il valore e l’identità culturale del territorio. Il fatto che questo evento si sia svolto proprio lungo la Via Grande, la strada che collega Riomaggiore al nostro Santuario rappresenta un segnale importantissimo per il grande legame che gli abitanti hanno sempre avuto con il Santuario della Madonna di Montenero. Durante il percorso c’è anche stata anche la possibilità di raccontare ai ragazzi la vita nei borghi e la storia della nostra comunità”.

Ultimo aggiornamento

3 Agosto 2022, 17:00

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 dichiaro di aver preso visione dell’informativa privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati e alla pubblicazione di quelli necessari

;