Garantire la connessione su tutto il Comune. Riomaggiore chiede a Telecom di ampliare l’infrastruttura

Garantire la connessione su tutto il Comune. Riomaggiore chiede a Telecom di ampliare l’infrastruttura   Il Comune di Riomaggiore ha richiesto a Telecom Italia un ampliamento dell’infrastruttura così da garantire una migliore connessione su tutto il territorio comunale e fare in modo di rendere le Cinque Terre sempre più competitive grazie alla qualità dei servizi offerti.

Data:
15 Settembre 2022

Garantire la connessione su tutto il Comune. Riomaggiore chiede a Telecom di ampliare l’infrastruttura

Garantire la connessione su tutto il Comune. Riomaggiore chiede a Telecom di ampliare l’infrastruttura

 

Il Comune di Riomaggiore ha richiesto a Telecom Italia un ampliamento dell’infrastruttura così da garantire una migliore connessione su tutto il territorio comunale e fare in modo di rendere le Cinque Terre sempre più competitive grazie alla qualità dei servizi offerti.

“Siamo soddisfatti per gli investimenti fatti negli ultimi anni da parte di Telecom Italia – ha detto la sindaca Fabrizia Pecunia – ma nel corso della stagione turistica abbiamo rilevato come la necessità di una connessione stabile rappresenti un’esigenza sempre più crescente da parte delle attività economiche e delle famiglie. L’infrastruttura attuale non risulta infatti più sufficiente per rispondere in modo concreto a queste richieste e in alcune aree del paese la centrale risulta già completamente satura”. Richieste che giungono in principal modo da via Tracastello, da altre zone del centro storico di Riomaggiore e da Manarola.

L’Amministrazione comunale ha inoltre illustrato a Telecom Italia la necessità di attivare una connessione stabile in fibra ottica in alcuni edifici strategici come l’ambulatorio medico pubblico di Volastra che dovrà diventare punto di riferimento per la telemedicina. Importante avere lo stesso servizio anche in altre sedi come l’ex ostello di Manarola, il parcheggio in località Posella e il Castello di Riomaggiore.

“Auspichiamo che la situazione possa risolversi e migliorare – ha detto la sindaca Pecunia – anche grazie al supporto del Parco Nazionale delle Cinque Terre. Inoltre, considerate le problematiche emerse durante le ultime allerta meteo, abbiamo richiesto a Telecom di attivare una linea analogica presso il Palazzo Comunale da dedicare al C.O.C e una nuova linea dati che possa funzionare anche in assenza di corrente elettrica”.

 

Ultimo aggiornamento

15 Settembre 2022, 13:02

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 dichiaro di aver preso visione dell’informativa privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati e alla pubblicazione di quelli necessari

;